Mantenere l’erezione dopo intervento di prostatectomia radicale. Non sempre è possibile - Prostata

Mantenere l’erezione dopo intervento di prostatectomia radicale. Non sempre è possibile Prostata

La prostatectomia radicale nerv sparing  ( risparmio dei fasci vascolo nervosi ) rimane il trattamento curativo ottimale del cancro alla prostata nei pazienti che vogliono mantenere la funzione erettile.

Dal suo sviluppo, si è verificato un graduale declino della sua efficacia riguardo alla prevenzione dell'ED, che è stato associato alla valutazione più oggettiva della funzione erettile sia nella fase pre-postoperatoria che in quella postoperatoria.

C'è una lacuna di conoscenza nella comprensione precisa di quali strutture neurali specifiche dovrebbero essere preservate con la tecnica di risparmio nervoso. Allo stesso tempo, sono stati proposti metodi efficaci per visualizzare gli elementi del fascio vascolare-neurale preservato e stimare il grado di risparmio nervoso.
Questo nuovo orientamento diagnostico permetterà in un futuro di assicurare il mantenimento della disfunzione erettile dopo intervento di prostatectomia radicale, in maniera più concreta ed efficace



Un caro saluto, Dr. Andrea Militello