L'ecografia dell'apparato urinario è un esame fondamentale per la diagnostica dell’urologo e dell’andrologo. - Ecografia urologia andrologica a Roma

L'ecografia dell'apparato urinario è un esame fondamentale per la diagnostica dell’urologo e dell’andrologo. Ecografia urologia andrologica a Roma

L'ecografia dell'apparato urinario comprende  l'ecografia renale, l'ecografia vescicale e l'ecografia della prostata che può essere eseguita per via sovrapubica o transrettale.

Per l’ ecografia vescicale il paziente deve giungere a  studio a vescica piena ossia deve smettere di urinare, ove possibile, due ore prima dell'esame e bere nel  frattempo almeno mezzo litro di acqua; si consiglia di non esagerare per non sovraccaricare la vescica e nello stesso tempo per non dilatare eccessivamente il rene  che potrebbe quindi poi apparire eccessivamente dilatato e idronefrotico, facendo fare delle diagnosi errate .

 

Per quanto riguarda l'ecografia prostatica transrettale la preparazione è la stessa ma si chiede al paziente di eseguire la mattina stessa dell’ esame un microclistere.

 

Per quanto riguarda l'ecografia in andrologia è indispensabile per lo studio dei testicoli per lo studio dei vasi spermatici con l'uso dell'eco color-doppler e nello stesso tempo con l’ecocolordoppler e basale e dinamico può permettere uno studio della circolazione vascolare del pene nei casi di disfunzione erettile .

 

 Abbiamo intervistato per tale motivo il dottore Andrea Militello docente di ecografia urologica e andrologica presso l'Istituto IAF di Roma :

  “l'ecografia è un momento fondamentale nella diagnostica urologica andrologica , ogni specialista, nei limiti del possibile, dovrebbe avere a disposizione nel proprio studio un ecografo ed un collega ecografista . Personalmente mi sono sempre appassionato all'ecografia tanto da conseguire nel 2013 il diploma di ecografista della scuola italiana di ecografia ,

 

 

 dedicandomi però  successivamente esclusivamente alle ecografie della mia specialità, come si dice a ognuno il suo lavoro.

 

L’ incarico di docenza alla scuola di ecografia dello IAF è stato chiaramente motivo di ulteriore approfondimento culturale e mi permette quindi di affrontare con sempre più serenità e competenza  la diagnostica ecografica.”

Per cui i pazienti possono rivolgersi a lei per una ecografia urologia e andrologica ?

“ Come vi dicevo ritengo l’ecografia parte integrante della visita, ho un ecografo in ogni studio in cui lavoro, senza ecografia non mi sembra di poter fare una diagnosi completa “



Un caro saluto, Dr. Andrea Militello

 

"..Continua la lettura di altri articoli"