Videoconsulto in Urologia e Andrologia. La Telemedicina è sempre più richiesta - Comunicato Stampa

Videoconsulto in Urologia e Andrologia. La Telemedicina è sempre più richiesta Comunicato Stampa

Sempre più la telemedicina e il video consulto sono diventati metodi utilizzati dal paziente e dal medico per abbreviare i tempi di attesa, per rendere più scorrevoli i percorsi che portano alla visita medica specialmente in questo periodo particolare in cui le restrizioni da un punto di vista sociale ed igienico hanno allungato di molto i tempi di attesa e di prenotazione.

 

 Abbiamo per tale motivo intervistato il dottor Andrea Militello andrologo urologo premiato nel 2014 e 2018 come miglior andrologo urologo d'Italia :

 

“ Condivido il vostro pensiero, già da 8 anni ho istituito insieme ai miei webmaster una piattaforma che permette direttamente al paziente di prenotare pagare e scegliere il giorno e l'orario per eseguire insieme al medico il videoconsulto, inviando in precedenza o in real-time le analisi eseguite prima della visita. 

 

Le  infezioni da covid con cui attualmente dobbiamo convivere hanno chiaramente implementato la necessità di eseguire i video consulti in Urologia e Andrologia tanto è vero che negli ultimi tempi ho visto dai vari portali nascere la richiesta, ai medici partecipanti , di partecipare e condividere la possibilità di eseguire il video consulto.

 

 Dobbiamo vedere la telemedicina ormai come una realtà non più come alternativa per pochi ma proprio come strumento unico e forse univoco per un primo approccio nei confronti di una visita medica specialistica riguardante problemi come la disfunzione erettile, la eiaculazione precoce o la infertilità maschile, fermo restando chiaramente quanto la visita di persona e l'approccio diagnostico siano poi indispensabili per giungere a un giusto percorso diagnostico e a un traguardo  terapeutico ".

 



Un caro saluto, Dr. Andrea Militello

 

"..Continua la lettura di altri articoli"