Conseguenza all'asportazione di adenoma prostatico | Andrologo Roma, Urologo Roma

Domanda: Conseguenza all'asportazione di adenoma prostatico

Buongiorno Dottore,

Prima di un intervento per l'asportazione di un adenoma prostatico, al raggiungimento dell'orgasmo con un rapporto o con masturbazione avevo normale eiaculazione. Dopo l'intervento al raggiungimento dell'orgasmo, sempre piacevole come prima, non ho più emissione di seme all'esterno. L'urologo che mi ha operato mi ha detto che è normale senza darmi ulteriori spiegazioni. Casualmente mi sono accorto, andando a urinare subito dopo l'orgasmo, che all'inizio della minzione c'è lo sperma. Ho letto su internet che esiste questa possibilità ma Le chiedo se è tutto normale o se ci sono negatività e pericoli in tutto questo.
Come si spiega invece che a seguito di eccitazione alla vista di materiale erotico, senza raggiungere l'orgasmo, ho una discreta emissione di liquido vischioso (liquido prespermatico?) come avevo anche prima dell'intervento?
Ringrazio per la cortese risposta.

Risposta: Dr. Militello Andrea

 

Salve quello che succede dopo l'intervento è un fenomeno di retro eiaculazione in cui si ha l'orgasmo ma il liquido seminale va in vescica Per quanto riguarda invece le secrezioni queste sono situazioni uretrali che avvengono durante l'eccitazione e hanno una provenienza uretrale. Mi scuso se ci sono errori di scrittura ma sto usando la dettatura vocale


Un caro saluto, Dr. Andrea Militello (contatti)




Ricerca in Esperto Risponde





INSERISCI DOMANDA