deficit totale da erezione causato da una lesione midollare incompleta | Andrologo Roma, Urologo Roma

Domanda: deficit totale da erezione causato da una lesione midollare incompleta

Buona sera, ho 31 anni e mi rivolgo a Voi perchè a seguito di un deficit totale da erezione causato da una lesione midollare incompleta, mi sono sottoposto a settembre all'impianto di protesi peniena tricomponente (dopo varie visite ed esami specialistici). Da pochi giorni ho iniziato ad attivare la protesi, ma ho notato che la lunghezza del pene in erezione è inferiore sia a quella che avevo sia prima dell'incidente che mi ha procurato la lesione, e sia dai livelli legati all'autoerotismo pre-impianto protesico, con i quali mi masturbavo raggiungendo l'eiaculazione e la funzione orgasmica.
Vorrei chiederVi quindi un parere a questo riguardo prima di rivolgermi al medico che mi ha operato.
Ringrazio anticipatamente e porgo cordiali saluti, ringraziandovi per il servizio da Voi offerto.

Risposta: Dr. Militello Andrea

 

Salve, Fermo restando che il suo riferimento deve essere l'andrologo curante, il posizionamento della protesi peniena può comunque ridurre di alcuni centimetri la lunghezza originaria del pene


Un caro saluto, Dr. Andrea Militello (contatti)




Ricerca in Esperto Risponde





INSERISCI DOMANDA